Management & leadership

Una visione manageriale completa prevede che il manager e i suoi collaboratori sviluppino alcune competenze riguardanti:

  • la gestione economica: è fondamentale conoscere gli impatti delle singole decisioni sui risultati aziendali e sulla reale creazione di valore, analizzando le relazioni tra i diversi ambiti della gestione
  • la leadership manageriale e la conoscenza delle tecniche di sviluppo di responsabilizzazione: una buona conoscenza del proprio ruolo manageriale aiuta a migliorare le capacità d'influenza positiva sui propri portatori di interessi, ed in particolare la capacità di motivare e coinvolgere i propri collaboratori
  • lo sviluppo delle performance management e l'allenamento al feedback: fondamentali nella relazione quotidiana con i collaboratori; valutare, comunicare e fornire risposte sono abilità utili per la crescita delle competenze e il miglioramento delle prestazioni
  • i metodi di gestione progettuale: utili per una gestione ottimale dei progetti organizzativi
  • una visione strategica e una guida del cambiamento da applicare qualora fosse necessario. Il cambiamento richiede un processo sistematico che deve nascere dall'analisi delle performance di una organizzazione. Fondamentale è la scelta consapevole di soluzioni concrete e praticabili che possano consentire di innovare e guadagnare competitività
  • l'allenamento al pensiero sistemico: per la gestione dei processi e delle attività aziendali;
  • la gestione dei conflitti: saper capire le differenti prospettive e reindirizzare le energie verso un ideale comune;
  • le tecniche di direzione del personale: utili per gestire le performance e lo sviluppo delle abilità attraverso il coaching;
  • la gestione delle competenze: così da poter fare un bilancio tra le competenze richieste e quelle possedute e poter intervenire sullo sviluppo.


È necessario porre un'importante distinzione tra due concetti spesso imprecisi nella letteratura sull'argomento:

  • la leadership formale, che viene spesso associata al leader imposto dall'esterno, nella psicologia del lavoro al manager
  • la leadership informale, derivante dall'interno del gruppo


È possibile distinguere la leadership (che viene intesa come capacità di influenzare) dalla headship (“capacità", saper essere a capo di). Non esiste il concetto di Leadership senza l'abilità nel "comunicare" le proprie idee. Il vero leader è orientato alle persone e "condivide", motivando le sue scelte e le sue idee trasformando il "concetto" in un "Ideale". Alla base della leadership c'è il confronto.

I corsi IQM di management & leadership si rivolgono a persone che ricoprono ruoli di influenza per lo sviluppo del business e per il raggiungimento degli obiettivi che desiderano accrescere la consapevolezza sul proprio stile di leadership e rafforzare la propria capacità di guida.


Corsi di formazione per Management & leadership