ADDETTO/A PAGHE E CONTRIBUTI

sede: Lecco
Rif: 240220

ADDETTO/A PAGHE E CONTRIBUTI

Profilo ideale:

1. Diploma di ragioneria (o Laurea Triennale o Magistrale in materie economiche/Consulenza del lavoro) con ottimo curriculum studiorum;
2. Esperienza, di almeno 5/6 anni nel ruolo, maturata presso Studi di Consulenza del Lavoro, strutturati e modernamente organizzati;
3. Conoscenza dei principali contratti collettivi nazionali di lavoro (cooperative, turistico, terziario, commercio, trasporti, artigianato);
4. Conoscenza della gestione Enti e Fondi; piena padronanza della gestione ferie/permessi/rol;
5. Conoscenza e aggiornamento relativo alle nuove disposizioni normative;
6. Persona collaborativa ed organizzata, capace, ordinata, riservata, autonoma e orientata al problem solving e al team working;
7. Candidato/a di seria moralità, responsabile, di assoluta fiducia e con ottime capacità relazionali;
8. Ottimo uso PC, pacchetto Windows: Word, Excel, Posta Elettronica; conoscenza dei principali gestionali di elaborazione paghe;
9. Domicilio nella provincia di Lecco e comunque in aree limitrofe allo Studio.

Mansioni da svolgere:

Il candidato ideale sarà in grado di svolgere in autonomia le seguenti attività:

 Elaborazione dei cedolini e relativi adempimenti contributivi;
 Gestione degli adempimenti annuali concernenti la gestione del personale dipendente (modelli C.U. - Modello 770 - Autoliquidazione INAIL - F24….) e degli adempimenti periodici (Modello Uniemens - ….);
 Gestione di pratiche di assunzione, trasformazione e cessazione dei rapporti di lavoro;
 Gestione enti bilaterali di settore; CIG; cassa edile; gestione fondi pensione;
 Elaborazioni di fine anno: t.f.r. calcolo acconto e saldo imposta sostitutiva, IRAP, studi di settore;
 Elaborazione del Libro Unico dipendenti e collaboratori;
 Elaborazione comunicazioni online con centri per l'impiego, istituti ed enti di previdenza;
 Prima consulenza ai clienti;
 Altri adempimenti legati alla mansione.

Inserimento: immediato
Sede di lavoro: Lecco
Inquadramento e retribuzione indicativi: preferibile iniziale contratto di sostituzione maternità, seguito da contratto di lavoro subordinato, full time; livello da valutare in base alle effettive competenze del candidato