Ingegnere di processo

sede: provincia di Pordenone
Rif: 190014/GB2

Per importante Fonderia con casa madre Veneta, ricerchiamo un/a:

INGEGNERE DI PROCESSO SPECIALIZZATO IN METALLURGIA

Caratteriestiche personali:

Laurea in Ingegneria Meccanica;
Esperienza nel ruolo, maturata presso aziende operanti nella produzione di macchinari per il settore Siderurgico; o più in generale nel settore Metallurgico;
Forte motivazione ad una crescita professionale all'interno dell'Azienda;
Buona conoscenza della lingua Inglese;
Conoscenza dei principali applicativi informatici (pacchetto Office) e dei più diffusi gestionali;
Domicilio in provincia di Pordenone e comunque in aree limitrofe all'Azienda.



Il candidato ideale sarà in grado di svolgere le seguenti attività:

- Implementazione metodiche analitiche per il controllo dei processi produttivi (fusione, colata, bagno, caricata in forno, taglio, omogeneizzazione, marchiatura, imballaggio);
- Sviluppo del laboratorio metallurgico e consulenza ai clienti su riduzione di problematiche qualitative attraverso analisi di laboratorio;
- Condurre regolari e completi audit per la verifica dei prodotti, dei processi e degli standard qualitativi e di compliance; validare procedure, processi, attività;
- Identificazione di KPI necessario al monitoraggio dei processi produttivi;
- Implementazione delle procedure operative ed identificazioni delle sequenze operative corrette;
- Indicare migliorie e modifiche nelle procedure per il migliore mantenimento degli standard qualitativi;
- Identificazione dei materiali idonei, controlli durante il processo di fabbricazione e controlli finali del prodotto.


Sede di lavoro: provincia di Pordenone.
Inquadramento e retribuzione indicativi: contratto di lavoro e compensi da concordare in base alle competenze e le esperienze realmente maturate.


I candidati interessati sono invitati ad inviare il proprio CV (citando il riferimento 190014/GB2) all'indirizzo giovannabonanno@iqmselezione.it previa lettura dell'informativa privacy sul nostro sito IQM selezione. La selezione rispetta il principio delle pari opportunità (L. 903/77).