Addetto/a paghe e contributi

sede: Alba
Rif: 21006

Per studio cliente , ricerco un /a

ADDETTO/A PAGHE E CONTRIBUTI

Profilo ideale:

1.Esperienza nel ruolo, maturata preferibilmente presso Studi di Consulenza del Lavoro strutturati e modernamente organizzati;
2.Conoscenza dei principali contratti collettivi nazionali di lavoro (es. commercio, industria, terziario, artigiani, edilizia, cooperative);
3.Conoscenza delle nuove disposizioni normative (apprendistato, agevolazioni, contratti a tutele crescenti, licenziamenti, ecc.);
4.Ottime capacità relazionali e comunicative, in particolare con i Clienti; capacità ed abitudine a lavorare sia in autonomia sia in team;
5.Ottimo uso PC, pacchetto Office: Excel, posta elettronica, Word; conoscenza dei più diffusi gestionali. La conoscenza di Seac sarà ritenuta un plus
6.Domicilio a Alba e comunque in aree limitrofe allo Studio.

Mansioni da svolgere:

Il candidato ideale sarà in grado di svolgere in completa autonomia le seguenti attività:

Elaborazione dei cedolini e relativi adempimenti fiscali e contributivi;
Gestione degli adempimenti annuali concernenti la gestione del personale dipendente (Modelli CUD - Modello 770 - Autoliquidazione INAIL - F24…) e degli adempimenti periodici (Modello Uniemens);
Gestione di pratiche di assunzione, trasformazione e cessazione dei rapporti di lavoro;
Elaborazione del Libro Unico dipendenti e collaboratori;
Elaborazione comunicazioni online con centri per l'impiego, istituti ed enti di previdenza;
Supporto alla consulenza operativa ai clienti sull'elaborazione paghe e contributi ed in materia giuslavoristica;
Altri adempimenti richiesti dalla mansione.

Inserimento: immediato.
Sede di lavoro: Alba (CN)

Inquadramento e retribuzione indicativi: contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato con adeguato periodo di prova.


I candidati interessati sono invitati a leggere l'informativa sulla privacy (http://www.iqmselezione.it/privacy_candidato.php) e ad inviare la propria candidatura a flaminiabongiorno@iqmselezione.it.
La selezione rispetta il principio delle pari opportunità (L.903/77).
Aut. Min. 1314 RS