Oflomb - verbale commissione

sede: Milano
Rif: Ordine dei farmacisti (MI/LO/MB)

Ordine dei Farmacisti delle Province di Milano, Lodi, Monza e Brianza

SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO, CON CONTRATTO
QUINQUENNALE, DELL' INCARICO DI DIRETTORE DELL'UFFICIO DELL'ORDINE





VERBALE COMMISSIONE



L'anno 2021, il giorno 23 luglio, alle ore 11,30, si è riunita, al completo, nei locali dell'Ordine dei
Farmacisti delle province di Milano, Lodi, Monza Brianza in Viale Piceno, 18 Milano, la
Commissione esaminatrice della selezione per il conferimento dell'incarico di direttore dell'ufficio
dell'Ordine nominata con delibera consigliare n. 35/2021, esecutiva ad ogni effetto di legge, nella
seguente composizione:

Presidente:

Dr. Andrea Mandelli - Presidente

Commissari:
Dr. Gianangelo Cocchi - Consigliere

Dr. Giorgio Bruno - Consigliere

Segretario:
Dr. Carlo Salis - Consigliere

La Commissione prende preliminarmente atto:

- della deliberazione consigliare n. 63 del 21/12/2012 di determinazione della dotazione di
personale degli uffici dell'Ordine;

- del regolamento interno per il reclutamento del personale approvato con delibera n. 02 del
01 agosto 2016 ed in particolare l'art.11 che riguarda il personale dirigenziale;

- delle deliberazioni consigliari n. 17 e n. 48/20 - n. 6 e n. 35/21 relative all'espletamento
della selezione delle procedure di attribuzione dell'incarico di Direttore degli Uffici
dell'Ordine.

- degli atti relativi alla preselezione presentati dalla Società IQM selezione S.r.L.;

Ciò premesso, in coerenza con i contenuti del bando di che trattasi, peraltro in linea con il
Regolamento interno per il reclutamento del personale, la Commissione avvia le operazioni
demandatele, previa presa d'atto della delibera n. 35 del 25/07/2021, con cui il Consiglio
dell'Ordine, nell'esercizio delle proprie prerogative, ha formalmente ammesso alla selezione i
cinque candidati risultati idonei nella preselezione istante che sono in possesso dei requisiti di
ammissione prescritti dal precitato bando:

- Dr. Domenico Allocca

- Dr. Giacomo Boscagli

- Dr.ssa Michela Franzin

- Dr.ssa Giuseppa Cilano

- Dr.ssa Rosa Vitale

Sono stati ammessi al colloquio i candidati che nella preselezione si sono classificati tra i primi
cinque.

In ottemperanza all'art. 5 del bando i candidati in possesso dei requisiti di partecipazione alla
selezione vengono ammessi a sostenere il colloquio per l'accertamento del livello complessivo di
preparazione e di maturazione di esperienze professionali,
La Commissione per pervenire ad una valutazione che tenga conto di tutti gli elementi acquisibili
durante il colloquio, determina all'unanimità gli argomenti da proporre ai candidati che vengono
collegialmente così concertati:

- conoscenza dei processi amministrativo/contabili/finanziari nel settore delle utilities,
pubbliche o private;

- orientamento al risultato e capacità di affrontare e risolvere problematiche particolari,
multidisciplinari;

- capacità e competenze possedute rispetto a quelle richieste dal ruolo da ricoprire con
particolare a riferimento all'attività di Direttore d'ufficio, nonché degli elementi
motivazionali della partecipazione alla selezione.

Il punteggio massimo attribuibile dalla commissione esaminatrice per il colloquio svolto dai
candidati è di 30 punti.

Il colloquio s'intenderà superato da coloro che conseguiranno una votazione di almeno 18/30.

Esaurite tali operazioni preliminari, il Segretario della Commissione, su invito della stessa, essendo
le ore 12,00 procede a chiamare il candidato Dr. Domenico Allocca che risulta, per le ore 12,00,
ritualmente convocato, come da prescrizioni di bando, all'indirizzo di posta elettronica certificata
che il candidato ha dichiarato, per iscritto, come PEC, nell'istanza di ammissione.

Il Segretario constata che il candidato non si è presentato e, trascorsi 30 minuti, la Commissione
prende atto che la mancata presentazione deve essere ritenuta come rinunzia a partecipare alla
selezione, ad ogni effetto di legge.

Effettuato tale adempimento, il Segretario della Commissione, su invito della stessa, essendo le ore
13,00 procede a chiamare il candidato Dr. Giacomo Boscagli identificato come Id n.008 che risulta
presente.

La Commissione avvia il primo colloquio sugli argomenti sopra menzionati.

Al termine del primo colloquio il Segretario alle ore 13,45 procede a chiamare la candidata Dr.ssa
Michela Franzin identificata come Id n.016 che risulta presente.

La Commissione avvia il secondo colloquio sugli argomenti sopra menzionati.

Al termine del secondo colloquio il Segretario alle ore 14,30 procede a chiamare la candidata Dr.ssa
Giuseppa Cilano identificata come Id n.010 che risulta presente.

La Commissione avvia il terzo colloquio sugli argomenti sopra menzionati.

Al termine del terzo colloquio il Segretario alle ore 15,15procede a chiamare la candidata Dr.ssa
Rosa Vitale identificata come Id n.033 che risulta presente.

La Commissione avvia il quarto colloquio sugli argomenti sopra menzionati

Alle ore 16,00, esauriti li colloqui dovuti a termini di bando, la Commissione procede alla
formulazione della sottonotata graduatoria:

1° - Dr.ssa Michela Franzin, risultata idonea con voti 29 su 30.

2° - Dr.ssa Giuseppa Cilano, risultata idonea con voti 28 su 30.

3° - pari merito Dr. Giacomo Boscagli, risultato idoneo con voti 27 su 30.
e
Dr.ssa Rosa Vitale, risultata idonea con voti 27 su 30.

Conclusivamente, la Commissione dichiara esauriti i propri lavori e rimette gli atti tutti al Consiglio
dell'Ordine per il formale seguito di sua competenza.