Collaboratore di studio/commercialista

sede: Bomporto (Modena)
Rif: 220593

Profilo ideale:
Laurea in Economia, con ottimo curriculum studiorum; abilitazione professionale;
Esperienza di almeno tre anni nel ruolo, maturata presso Studi professionali di livello
strutturati e modernamente organizzati;
Ottima conoscenza della contabilità e del bilancio;
Ottima conoscenza dell'IVA e del Testo unico delle imposte sui redditi;
Ottime capacità relazionali e comunicative; capacità ed abitudine a lavorare sia in autonomia
sia in team;
Capacità ed abitudine a lavorare sotto stress ed in tempi ridotti; dinamicità; consolidata
abilità di problem solving; forte flessibilità oraria nei periodi di maggior carico lavorativo;
Propensione all'approfondimento e agli aggiornamenti costanti; capacità analitiche, rigore e
precisione;
Carattere riservato, autonomo, dotato di senso di responsabilità;
Ottimo uso PC, pacchetto Office: Word, Excel, posta elettronica; conoscenza dei più diffusi
gestionali;
Domicilio in provincia di Modena, e comunque nelle vicinanze dello Studio.
Mansioni da svolgere:
Gestione di un pacchetto clienti e risoluzione delle problematiche di carattere fiscale ed
amministrative degli stessi;
Predisposizione di dichiarazioni fiscali;
Redazione di bilanci CEE, con nota integrativa di srl;
Elaborazione business plan, budget previsionali e gestione finanziaria;
Attività di consulenza materia amministrativa, fiscale e societaria;
Revisione legale;
Altri adempimenti contabili, fiscali ed amministrativi richiesti dalla mansione.
Inserimento: immediato.
Sede di lavoro: Bomporto (Modena)
Inquadramento e retribuzione indicativi: contratto di collaborazione a partita IVA oppure da dipendente, con compensi in linea con le capacità e le esperienze effettivamente maturate.

I candidati interessati sono invitati ad inviare il proprio CV (citando il riferimento 220593/IQM) all'indirizzo mail elisapermunian@iqmselezione.it previa lettura dell'informativa privacy sul nostro sito "http://www.iqmselezione.it/privacy.htm selezione".
La selezione rispetta il principio delle pari opportunità (L. 903/77). Aut. Min. 1314 RS.